10 cose da sapere sulle malattie gengivali

Il sanguinamento è il primo segnale di malattia gengivale, la principale causa della perdita dei denti.
La Gengivite e la Parodontite (detta anche Piorrea) sono le principali malattie gengivali.
La Gengivite trascurata può trasformarsi in Parodontite.
In Italia 20 milioni di persone oltre i 35 anni di età soffrono di problemi gengivali, 8 milioni hanno la parodontite e 3 milioni sono a grave rischio di perdita di denti.
La Parodontite può causare ascessi, infezioni, mobilità e spostamento dei denti, retrazione delle gengive ed alito cattivo.
La Parodontite è correlata al diabete, all’aterosclerosi, all’artrite reumatoide alle infezioni polmonari e ad altre gravi malattie.
La Parodontite può essere prevenuta, facilmente diagnosticata e trattata con successo, in particolare nelle fasi iniziali.
La cura di una Parodontite iniziale costa meno della sostituzione di un singolo dente con un impianto.
In caso di Parodontite conclamata la sola seduta di igiene professionale non è sufficiente ma è necessario un trattamento più approfondito.
Chiedete al vostro dentista di eseguire una visita per la diagnosi precoce di Parodontite.